carnevale-medievale-2013TORNA  DOMENICA 10  FEBBRAIO 2013  IL CARNEVALE MEDIEVALE AL CASTELLO DI CALENZANO ALTO  PER LA CONQUISTA DELLA TORRE D’ORO – IL  CORTEGGIO  DI OLTRE 500 FIGURANTI  PROVENIENTI DA TUTTI I BORGHI  DEL COMPRENSORIO – 

Promosso  dal Comune di Calenzano con l’organizzazione dell’Associazione Turistica di Calenzano è stato bandito per domenica 10 febbraio il “Carnevale Medievale “ dentro le antiche mura del Castello di Calenzano Alto.

Il Sindaco Alessio Biagioli ed il Presidente dell’Associazione Turistica Saverio Carmagnini  hanno messo a punto il ricco programma per quello che è definito l’unico Carnevale   a completa ambientazione medievale.

Infatti il Carnevale di Calenzano  è l’unico in Italia a vantare una cornice così unica ed affascinante ed è anche l’unico  a coniugare divertimento, aggregazione sociale  ed a lanciare un messaggio di pace e tranquillità per tutti coloro che vi prenderanno parte  bambini o adulti che siano.

Sarà l’unico Carnevale dove saranno severamente vietati l’uso  inutile dei “ botti “ o schiume  e tutto ciò che possa nuocere al piacere di ritrovarsi in una  domenica di vero svago.

La macchina del tempo riporterà tutti indietro di oltre sette secoli e si accenderà  alle 14  quando il corteggio  composto da oltre 500 figuranti  provenienti da tutti i Borghi di Calenzano  come Sommaia, Settimello, Carraia, Legri, Nome di Gesù, Le Croci, Fogliaia, attraverserà tutto il centro di Calenzano  per arrivare  in Piazza Vittorio Veneto per il saluto alla voce e gli sbandieramenti  di rito  del Gruppo Storico LA SIGNORIA DI FIRENZE . Il corteggio poi si muoverà alla volta  del Castello di Calenzano Alto dove nella impareggiabile cornice delle antiche   mura banchi stracolmi di mercanzie  del mercato medievale , giochi, prodotti locali, e artigianali, attenderanno il saluto dei  figuranti in costume.

Si darà inizio ai 3 giochi : la pentolaccia, la spada dei Ferri di Cavallo, e la corsa dei sacchi. Il punteggio di queste tre prove decreterà il Borgo vincente al quale andrà l’ambito trofeo della TORRE D’ORO, finora detenuta dal gruppo Carraia.  Un altro gioco denominato “ la palla nel cerchio  “sarà riservata ai più piccoli per  vincere il Torrino D’Oro, anch’esso nelle mani della frazione di Carraia. Fra duelli, sbandieratori, dame, pulzelle, soldati, squilli di chiarine e rulli di tamburo il castello si animerà di suoni, colori, e di riflessi in una magica atmosfera  di altri tempi, poi la benedizione del fuoco che verrà portato con le torce da tutti i gruppi di ritorno dal Castello a Calenzano. Al termine verranno estratti  a sorte 3 premi consistenti  nell’ORO DI CALENZANO  ovvero l’olio di questo territorio fra tutti coloro che avranno acquistato il biglietto d’ingresso al Castello. Oltre ad assistere e prendere parte a questa “rappresentazione “ a palcoscenico aperto numerosi saranno gli eventi  ai quali   i visitatori potranno  prendervi parte.   Imperdibili saranno anche le iniziative organizzate all’interno del Giardino del Castello dal Museo del Figurino con il contributo del gruppo storico Castrum de Kalenzani: “Carnevale Medioevale a Calenzano Alto…Chi vuol esser lieto, sia: di doman non c’è certezza… tra Carnevale e Quaresima vivere la festa nel Medioevo”, In Taberna quando sumus…, La dama del Verziere , La Torre degli Antenati o il Cavaliere Inesistente,  Un Giorno al Museo: con visite guidate al Museo e alla Torre, giochi  ed intrattenimento nel giardino del Castello.

Alle 17,30  infine, in Piazza Vittorio Veneto sarà dato alle fiamme  il fantoccio di Re Carnevale  in segno di fine dei festeggiamenti  per immergersi l’indomani nel periodo Quaresimale.

Per Informazioni ATC 055  0502161 cell. 331 3599066

[Not a valid template]