1a-copertina_Carnevale_2014Si terrà Domenica 2 Marzo, nella splendida cornice del Castello, il carnevale Medioevale di Calenzano 2014 che quest’anno si presenta al pubblico in una veste completamente rinnovata.

La manifestazione, patrocinata dal Comune di Calenzano, è inserita nel programma degli eventi legati al “Medioevo alle porte di Firenze” e porterà alla ricostituzione delle “Potenze Festeggianti”, per la precisione trattasi di compagnie organizzate su base rionale create dal Duca d’Atene nel 1343 e abolite da Ferdinando II nel 1629. Ad esse era affidato il compito di organizzare e preparare esibizioni, feste, banchetti  ed affrontarsi in armeggerie [1] nella Firenze del tardo Rinascimento. Quindi per l’occasione il Territorio del Comune di Calenzano, eletto a “Principato” sarà suddiviso in contee, a queste spetterà il compito di animare e vivacizzare in guisa di borgo medioevale il castello. Grazie alla consulenza storica della Direzione del Museo Comunale del Figurino Storico e la collaborazione tecnica del Gruppo Storico Castrum Calenzani, l’Associazione Turistica Calenzano ha riunito e coinvolto in questo progetto Associazioni e Circoli locali cui spetterà il compito di dar vita alle “11 Contee”. Il programma che prevede anche la partecipazione di altri gruppi storici e compagnie di spettacolo prenderà il via intorno alle ore 14,00 con un corteo che dal piano condurrà il pubblico al castello. Qui i partecipanti potranno trovare oltre ai giochi predisposti anche spettacoli ed intrattenimenti a carattere storico, con giochi di bandiera, mercatino e banchi alimentari, falconeria, giocolieri e musici, banchi didattici e dimostrazioni di attività cavalleresche, l’osteria con loschi figuri che li coinvolgeranno nei loro giochi d’azzardo, oltre a guitti e buffoni che, con lazzi e improvvisazioni, allieteranno un pomeriggio che li riporterà indietro nel tempo. La festa avrà termine con la proclamazione della contea vincitrice e il consueto rogo di Carnevale intorno alle ore 18.

SCARICA IL PROGRAMMA

Info ATC 055.0502161 – segreteria@atccalenzano.it –  www.atccalenzano.it.

In caso di pioggia la manifestazione verrà spostata a Domenica 9 Marzo con gli stessi orari.

MENU-CARNEVALE

[1] Le armeggerie erano l’evoluzione cavalleresca e cortese delle antiche battagliole, cioè giochi di guerra in cui brigate di giovani o gruppi organizzate a base rionale si scontravano per gioco seguendo però rituali guerreschi. Che fossero comunque tornei cavallereschi o guerra a palle di neve di neve, si seguiva un rigoroso rituale: prima il corteo per le vie e per le piazze, ad ostentare vesti sontuose, armature e gualdrappe da parata, poi la battaglia, infine la festa animata da musica e balli. In particolare le armeggerie accoglievano, come come apparato d’onore, illustri personaggi in visita in città con il duplice scopo di mostrare la ricchezza cittadina e di dissuadere, attraverso i giochi di abilità con le armi, i potenti visitatori da intenzioni ostili.